Utente già esistente?
Il mio account

LA MENTE LIQUIDA

Come le macchine condizionano, modificano o potenziano il cervello

PAOLO GALLINA

Basilica Palladiana, Piazza dei Signori - Vicenza

Giovedì 24 ottobre ore 18.15

Informazioni di registrazione

Ti ricordiamo che è necessario presentarsi all’evento con 15 minuti di anticipo rispetto all’orario indicato in programma. Dopo questo lasso di tempo il posto sarà considerato libero e ceduto ad eventuali altri ospiti in attesa.

TIPO DI REGISTRAZIONE QUANTITÀ
La mente liquida
Descrizione dell'evento
Grazie alla neuroplasticità ogni volta che interagiamo con l’ambiente e con le macchine i nostri neuroni mutano: si potenziano o si atrofizzano, attivano nuove connessioni o interrompono quelle già esistenti. La struttura del cervello è simile a una materia liquida e viscosa capace di riplasmarsi. Oggi molti stimoli ambientali provengono dalle tecnologie, che riescono a incastonarsi nelle nostre abitudini quotidiane: il rapporto tra mente e macchina diventa quindi cruciale.
 
Paolo Gallina, Professore di Robotica presso l’Università di Trieste, ha vinto nel 2016 il Premio Internazionale Galileo con il libro “L’anima delle macchine” e nel 2018 il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica con il libro “Un robot per amico”.